NOMALINE HS 6000

Le ricerche effettuate da Vinventions hanno rivelato l’importanza dello spazio di testa nella gestione dell’ossigeno durante l’imbottigliamento. Benché il volume sia ridotto, questo spazio contiene in media il 65 % dell’ossigeno totale in bottiglia o TPO (Total Package Oxygen) e pertanto puo’ causare una rapida perdita di SO2 libera e una evoluzione precoce di colore e aromi se non gestito a dovere. La gestione dell’inertaggio dello spazio di testa è quindi determinante per preservare le qualità del vino soprattutto nel caso di imbottigliamento con capsule a vite in cui lo spazio di testa è 2-3 volte più voluminoso rispetto ai tappi cilindrici. NomaLine HS 6000 è stato messo a punto per rispondere a questi obiettivi e permette, grazie a un sistema brevettato di doppia iniezione di gas inerte, di inertare efficacemente gli spazi di testa delle bottiglie fino a raggiungere valori pari al 5 % di ossigeno.